Il Budget di Tesoreria
i flussi di cassa e la posizione finanziaria



Il Budget di Tesoreria è lo strumento con cui l'impresa analizza l'evoluzione prospettica della propria posizione finanziaria a breve termine, in un orizzonte temporale limitato. In particolare la redazione del Budget di Tesoreria consente all'impresa di verificare la capacità di onorare gli impegni assunti con i creditori (fornitori, enti finanziatori ed altri) ovvero di porre in essere le azioni necessarie per la copertura dei fabbisogni (ad esempio negoziando idonee linee di credito dal punto di vista dei volumi e della forma tecnica di affidamento).

Concettualmente la costruzione di un Budget di Tesoreria è relativamente semplice: l'orizzonte temporale considerato (es. un semestre) viene diviso in periodi (normalmente corrispondenti a un mese); per ogni periodo la situazione finanziaria finale corrisponde alla situazione finanziaria iniziale modificata dal flusso finanziario del periodo, che costituisce l'eccedenza o il fabbisogno finanziario complessivamente generato dalla gestione aziendale. La situazione finanziaria finale di periodo può evidenziare:


L'ultima situazione descritta comporta di fatto una situazione prospettica di inadempimento nei confronti dei creditori o il ricorso allo sconfinamento degli affidamenti.

Per aumentare il contenuto informativo del Budget di Tesoreria, i flussi finanziari prospettici, che concorrono alla formazione dei flussi finanziari di periodo, possono essere aggregati per aree o attività. Il nostro modello è allineato allo schema di rendiconto finanziario – metodo diretto - proposto nel principio contabile OIC 10 "Rendiconto Finanziario" e prevede la ripartizione dei flussi finanziari fra attività operativa, attività d'investimento e attività di finanziamento.

La quantificazione dei flussi finanziari prospettici, che concorrono alla formazione dei flussi totali di periodo, richiede:


Mentre le attività connesse al primo punto risultano piuttosto semplici, fatta la dovuta attenzione all'effettiva esigibilità dei crediti / solvibilità dei debitori, le attività connesse al secondo punto richiedono un'approfondita conoscenza del budget economico/patrimoniale aziendale e delle logiche (di approvvigionamento, di vendita, di produzione, di investimento/finanziamento, ecc…) sottostanti.

Il grafico seguente rappresenta in sintesi lo schema di sviluppo del Budget di Tesoreria.


Budget di tesoreria - modello di calcolo



Contestualmente allo sviluppo del Budget di Tesoreria, il modello disponibile su AreaRating.com elabora il valore dell'indice DSCR (Debt Service Coverage Ratio), secondo il primo approccio descritto nel documento CNDCEC del 20 ottobre 2019. Questo indice esprime in sintesi la sostenibilità del debito attraverso i flussi finanziari aziendali e fa parte del sistema degli indici di allerta crisi proposto dal CNDCEC in esecuzione del mandato legislativo ex art. 13 del Codice della crisi e dell'insolvenza, unitamente all'analisi del Patrimonio Netto aziendale e degli Indici settoriali di allerta crisi.




Se vuoi, puoi utilizare gratuitamente il modello di elaborazione del budget di tesoreria con i dati della tua impresa
oppure puoi fare una prova veloce con dati preimpostati di un bilancio ordinario.