AGGIORNAMENTI NORMATIVI E
DOCUMENTI DI APPROFONDIMENTO


Luglio 2022
Sulla G.U. del 1º luglio 2022 è stato pubblicato il D.Lgs. 17 giugno 2022, n.83, recante "Modifiche al Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza di cui al D.Lgs. 12 gennaio 2019, n. 14". Il Decreto ha apportato importanti cambiamenti alla disciplina della rilevazione tempestiva della crisi d'impresa e dei relativi segnali di allarme.

Luglio 2022
In conformità al termine delle misure emergenziali, a partire dal 1º luglio 2022, per la valutazione di ammissibilità agli interventi del Fondo di Garanzia PMI L. 662/96 è stato reintrodotto l'utilizzo del modello di rating di cui alle vigenti Disposizioni Operative.

Novembre 2021
Nel mese di novembre 2021 lo IOSCO ha pubblicato il proprio Final Report in tema di rating ESG. Il documento fa seguito, fra gli altri, al test di stress climatico della BCE e al Report dell'EBA (Autorità bancaria europea) sulla gestione e la vigilanza dei rischi ESG per gli enti creditizi e le società di investimento.

Giugno 2021
Il 30 giugno 2021 sono diventate operative le Linee Guida sull'erogazione e il monitoraggio del credito pubblicate dall'Autorità Bancaria Europea. I paragrafi 5.2.5 e 5.2.6 del documento dettano i criteri a cui le Banche devono conformarsi per la valutazione del merito creditizio delle imprese.

AGGIORNAMENTI
SOFTWARE


Settembre 2022
Calcolo degli indicatori di allerta crisi: abbiamo aggiunto la verifica dei segnali di allarme ex Art. 3, comma 3, lettera b), del Codice della crisi.

Luglio 2022
Abbiamo aggiunto la possibilità di personalizzare l'intestazione delle stampe dei risultati.

Maggio 2022
Abbiamo pubblicato il nuovo modello di calcolo del rating ESG per le piccole e medie imprese del settore manifatturiero.

Aprile 2022
Analisi di bilancio: abbiamo inserito la possibilità di scegliere l'anno dei dati medi di settore con cui confrontare il valore degli indici calcolati (anni disponibili dal 2016 al 2020).


 



Registrazione al sito



A cosa serve
La registrazione al sito consente di chiedere l'emissione della fattura in caso di utilizzo dei modelli con accesso diretto dalla home page.
Dopo essersi registrati al sito, i clienti con partita IVA possono scegliere di utilizzare i modelli anche con accesso dalla sezione account .
Per chi non vuole chiedere l'emissione della fattura e non intende avvalersi della sezione account la registrazione al sito non è necessaria.



Quanto costa

La registrazione al sito è gratuita.



Cosa occorre fare

Per effettuare la registrazione al sito sono necessari i seguenti passaggi:

  1. scegliere le credenziali di accesso;
  2. confermare di avere preso visione dell'Informativa sul trattamento dei dati personali;
  3. indicare la categoria dell'intestatario (impresa, altra persona giuridica, studio associato, libero professionista o persona fisica);
  4. inserire i dati anagrafici richiesti;
  5. accettare le Condizioni Generali di Registrazione e di Utilizzo.


Al termine del processo verrà visualizzato un messaggio di avvenuta registrazione dei dati inseriti. Contestualmente sarà inviata alla casella PEC dell'intestatario una comunicazione contentene il link per confermare la registrazione al sito. La conferma è condizione di efficacia della registrazione al sito.

Le persone fisiche che non sono in possesso di un indirizzo PEC non possono procedere alla registrazione ma possono utilizzare direttamente i modelli tramite accesso dalla Home Page del sito.

Nel percorso di registrazione si consiglia di utilizzare i pulsanti preimpostati senza ricorrere alle funzioni di navigazione del browser.



Informazioni

Per eventuale assistenza contattare l'indirizzo helpdesk@arearating.com.