AGGIORNAMENTI NORMATIVI E
DOCUMENTI DI APPROFONDIMENTO


Luglio 2022
Sulla G.U. del 1º luglio 2022 è stato pubblicato il D.Lgs. 17 giugno 2022, n.83, recante "Modifiche al Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza di cui al D.Lgs. 12 gennaio 2019, n. 14". Il Decreto ha apportato importanti cambiamenti alla disciplina della rilevazione tempestiva della crisi d'impresa e dei relativi segnali di allarme.

Luglio 2022
In conformità al termine delle misure emergenziali, a partire dal 1º luglio 2022, per la valutazione di ammissibilità agli interventi del Fondo di Garanzia PMI L. 662/96 è stato reintrodotto l'utilizzo del modello di rating di cui alle vigenti Disposizioni Operative.

Novembre 2021
Nel mese di novembre 2021 lo IOSCO ha pubblicato il proprio Final Report in tema di rating ESG. Il documento fa seguito, fra gli altri, al test di stress climatico della BCE e al Report dell'EBA (Autorità bancaria europea) sulla gestione e la vigilanza dei rischi ESG per gli enti creditizi e le società di investimento.

Giugno 2021
Il 30 giugno 2021 sono diventate operative le Linee Guida sull'erogazione e il monitoraggio del credito pubblicate dall'Autorità Bancaria Europea. I paragrafi 5.2.5 e 5.2.6 del documento dettano i criteri a cui le Banche devono conformarsi per la valutazione del merito creditizio delle imprese.

AGGIORNAMENTI
SOFTWARE


Settembre 2022
Calcolo degli indicatori di allerta crisi: abbiamo aggiunto la verifica dei segnali di allarme ex Art. 3, comma 3, lettera b), del Codice della crisi.

Luglio 2022
Abbiamo aggiunto la possibilità di personalizzare l'intestazione delle stampe dei risultati.

Maggio 2022
Abbiamo pubblicato il nuovo modello di calcolo del rating ESG per le piccole e medie imprese del settore manifatturiero.

Aprile 2022
Analisi di bilancio: abbiamo inserito la possibilità di scegliere l'anno dei dati medi di settore con cui confrontare il valore degli indici calcolati (anni disponibili dal 2016 al 2020).


 

Esempio pagine della sezione account



I clienti con partita IVA che effettuano la registrazione al sito e sottoscrivono l'abbonamento hanno la possibilità di creare fino a dieci diversi utenti virtuali, mediante l'apposita funzione presente nella sezione cliente.

Ogni utente virtuale è dotato di accesso riservato alla propria area di lavoro nella sezione account, dove può memorizzare i dati richiesti per l'utilizzo dei modelli. Ciò consente di accedere ai dati registrati con la più ampia flessibilità e di:


L'utilizzo dei modelli nella sezione account richiede la disponibilità dei relativi ticket, da acquistare precedentemente con l'apposita funzione presente nella sezione cliente.

Per maggiori informazioni contattare il servizio assistenza all'indirizzo helpdesk@arearating.com.





ESEMPIO PAGINA BILANCI


Account1


SELEZIONA L'ATTIVITÀ OPPURE PREMI CTRL PER INSERIRE UN NUOVO BILANCIO (MAX 10)

Per ogni modello la visualizzazione del risultato comporta l'impiego di un ticket. I ticket acquistati a pagamento vengono impiegati in ordine di acquisto; in mancanza di ticket acquistati a pagamento vengono impiegati eventuali ticket riconosciuti a titolo gratuito. Per i modelli che richiedono calcoli iterativi il ticket viene considerato impiegato alla presentazione del primo risultato, dopo di che possono essere effettuate fino a trenta iterazioni di calcolo. In caso di abbonamento scaduto l'unica attività disponibile è l'eliminazione dei bilanci memorizzati.


CODICE
BILANCIO

 

TIPO
BIL.

 

CALCOLO
RATING

 

CALCOLO
RATING FdG

(seleziona 2 bil.)

 

CALCOLO
INDICI DI
ALLERTA

 

ANALISI DI
BILANCIO

 

SVILUPPO
PREVISIONALE

 

BUDGET DI
TESORERIA

 

VALUTAZIONE
AZIENDA UEC

 

VALUTAZIONE
AZIENDA DCF

 

VISUALIZZA
O MODIFICA

 

ELIMINA

           

Ultimo

 

Preced.

         

(no bilanci abb.)

 

(no bilanci abb.)

 

(no bilanci abb.)

 

(no bilanci abb.)

       

 





ESEMPIO PAGINA ELABORAZIONI


Account1


SELEZIONA L'ATTIVITÀ


Per le elaborazioni memorizzate l'impiego del ticket è già stato considerato alla presentazione del primo risultato. Per ognuna di esse possono essere effettuate fino a trenta iterazioni di calcolo. In caso di abbonamento scaduto l'unica attività disponibile è l'eliminazione delle elaborazioni memorizzate.


 

CODICE
ELABORAZIONE

 

DESCRIZIONE
ELABORAZIONE

 

DATA
ELABORAZIONE

 

NUMERO
ITERAZIONI

 

VISUALIZZA
O MODIFICA

 

ELIMINA

 






ESEMPIO PAGINA CENTRALE RISCHI


Account1



SELEZIONA L'ATTIVITÀ OPPURE PREMI CTRL PER CREARE UN NUOVO FLUSSO SEMESTRALE DELLA CENTRALE RISCHI (MAX 10)

Per aggiornare un flusso semestrale della centrale rischi con l'ultima rilevazione mensile, scegli la funzione 'VISUALIZZA O MODIFICA' e utilizza l'apposita funzione disponibile. L'utilizzo del modello di analisi della Centrale Rischi comporta l'impiego di un ticket. I ticket acquistati a pagamento vengono impiegati in ordine di acquisto; in mancanza di ticket acquistati a pagamento vengono impiegati eventuali ticket riconosciuti a titolo gratuito. In caso di abbonamento scaduto l'unica attività disponibile è l'eliminazione dei dati memorizzati.


CODICE
FLUSSO CR

 

MESE ULTIMA
SEGNALAZIONE

 

ANNO ULTIMA
SEGNALAZIONE

 

ANALISI
FLUSSO

 

VISUALIZZA
O MODIFICA

 

ELIMINA